170727-anziani.jpg

Bo contributo per anziani derubati

;

Un contributo economico agli anziani vittime di furti e rapine è quanto ha istituito il Comune di Bologna, stanziando 68mila euro fino a dicembre 2018, una cifra eventualmente adeguata in caso di necessità. Palazzo D'Accursio interviene con risorse proprie alla conclusione del progetto, sostenuto da Hera, che prevedeva la stipula di un'assicurazione per i pensionati residenti nel territorio. La delibera con gli stanziamenti per le persone over 65 è stata approvata nell'ultima riunione di Giunta. Il contributo economico sarà di 100 euro, che saliranno a 500 euro se il furto o la rapina avverranno nel giorno del ritiro della pensione; sarà possibile anche un contributo di 300 euro per il ripristino di porte, serrature e finestre. Tutti i contributi saranno 'una tantum' all'anno.

Saranno i sindacati di categoria dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil, che firmeranno l'accordo nel pomeriggio di giovedì 27 luglio, attraverso i loro sportelli, a gestire le pratiche con le persone anziane destinatarie del contributo.

I reati che rientrano nel contributo previsto sono: scippo, rapina, estorsione, furto con destrezza, furto conseguente a infortunio o malore dell'anziano, furto con scasso avvenuto nell'abitazione principale dell'anziano, furto avvenuto all'interno dell'abitazione in presenza dell'anziano o dei suoi familiari

 




Sito realizzato da
QuoLAB | Web Agency Bologna