• Home
  • Europa laboratorio per il bene comune
  • Home
  • Europa laboratorio per il bene comune
190320-Europa-laboratorio-bene-comune.jpg

Europa laboratorio per il bene comune

A 17 anni dalla morte Cisl Area metropolitana bolognese e Cisl Emilia Romagna ricordano il giuslavorista bolognese, Marco Biagi.

"Europa laboratorio per il bene comune" è il titolo dell'iniziativa che si terrà, a Bologna, nella sede Cisl di via Milazzo 16, mercoledì 20 marzo alle ore 15.00 a cui parteciperanno prof. Romani Prodi, Pierluigi Stefanini e Damiano Zoffoli.

Programma: 
Introduzione di Danilo Francesconi segretario generale Cisl Area metropolitana bolognese

Saluto di mons. Matteo Zuppi, arcivescovo metropolita di Bologna

Interventi:
- Pierluigi Stefanini presidente Gruppo Unipol
- Filippo Pieri segretario generale Cisl Emilia Romagna 
- Damiano Zoffoli europarlamentare
- prof. Romano Prodi

Coordina Valerio Baroncini caporedattore Resto del Carlino Bologna

"E' sempre importante - dichiara Danilo Francesconi,segretario generale Cisl Area metropolitana bolognese- ricordare il sacrificio di coloro che con la vita hanno pagato il coraggio di difendere le proprie idee. Marco Biagi, oltre ad un giuslavorista innovatore e riformatore è anche stato un convinto sostenitore di una dimensione europea, culturale, giuridica ed istituzionale, ricoprendo numerosi incarichi nella Comunità Europea. Ecco perché abbiamo deciso di ricordarlo parlando di Europa. Siamo convinti, infatti, che sia necessario sostenere con grande forza la nostra partecipazione all'Europa perché se vogliamo costruire un futuro di prospettive e di sviluppo lo dobbiamo fare nell'ottica di una dimensione europea".

"Ricordiamo un vero riformista, un uomo che ha dato tutto al nostro paese, sostenendo sempre l’importanza e la forza innovativa del lavoro e che proprio per questo suo spirito di libertà è stato barbaramente ucciso. Un intellettuale libero che sosteneva la necessità di cambiare il modello economico e produttivo, ma sempre nella ferma convinzione di ambire a un’Europa più forte e unita. La necessità di un nuovo modello produttivo, dunque, per moltiplicare le opportunità di lavoro, puntando su una migliore formazione e qualificazione professionale, sulle competenze e su un giusto equilibrio tra sviluppo economico, difesa dell'ambiente e adozione delle nuove tecnologie. A noi ora rimane la sua preziosa eredità, il suo pensiero, la sua voglia di cambiare e innovare questo paese, mettendo al centro il lavoro e la dignità della persona. Una testimonianza che bisogna preservare, custodire e valorizzare", ha sottolineato Filippo Pieri, segretario generale Cisl Emilia-Romagna

Invito  200319 Europa laboratorio per il bene comune

Servizio Tgr Er edizione 19.30 del 20 marzo
https://www.youtube.com/watch?v=FAoKS1TFIrE 

Servizio TRC BO Tg ore 19.30del 20 marzo
https://www.youtube.com/watch?v=jbACR4yITio

Servizio Nettuno TV del 20 marzo
https://www.youtube.com/watch?v=R7jjlm5OkEg

Servizio E' TV del 21 marzo
https://www.youtube.com/watch?v=Q1H88MCRfMk&t=4s



Sito realizzato da
QuoLAB | Web Agency Bologna