• Home
  • Presidio e incontro Regione ex Ogr
  • Home
  • Presidio e incontro Regione ex Ogr
180605-Ex-Ogr.jpg

Presidio e incontro Regione ex Ogr

Dal 30 giugno le attività dello storico impianto OMC di Trenitalia (ex OGR) di via Casarini si trasferiranno in altra sede.

A rischio i 22 lavoratori degli appalti ferroviari, in particolare gli 11 dipendenti di Domino Multiservice, per i quali è stata attivata la procedura di licenziamento collettivo, vista la soppressione delle attività di portineria e controllo accessi e l'internalizzazione delle attività di magazzinaggio da parte di Trenitalia.

In concomitanza con l'incontro tra organizzazioni regionali e l'Assessore regionale ai Trasporti Raffaele Donini, giovedì 07 giugno dalle 12,30 alle 14,30 presso il piazzale antistante gli Uffici della Regione Emilia Romagna di Viale Aldo Moro 30, avrà luogo un presidio dei lavoratori degli Appalti Ferroviari dell'OMC (ex OGR) di Bologna.

Per il bene dei lavoratori del comparto e delle loro famiglie le organizzazioni sindacali chiedono al Gruppo FS, con il sostegno delle Istituzioni, il massimo impegno nella ricollocazione di tutti i lavoratori dell'OMC di via Casarini e di tutti gli appalti ferroviari che dovessero in futuro essere esclusi per esubero.

 

 



Sito realizzato da
QuoLAB | Web Agency Bologna